Traccia GPX: cos’è e come si utilizza

7 Risposte

  1. Vincenzo ha detto:

    premesso che io sono a livello abbastanza amatoriale, ma io ho provato a utilizzare l’app OSMAND e non mi sono trovato benissimo, perché sembra che registri solo quando c’è campo (anche se le mappe sono offline, il che mi sembra un paradosso)…
    prima usavo Runtastic, ma ha il limite di usare le mappe google, che non sono molto dettagliate (direi per nulla) nei tragitti escursionistici in montagna…
    dite che devo provare con ViewRanger? ci proverò…

    • Lost Route ha detto:

      Ciao Vincenzo. Ad essere onesti, ViewRanger presenta piccoli problemi a caricare le mappe dove non c’è campo, ma riesce comunque a registrare o, cosa molto utile per chi come noi segue un percorso pianificato in precedenza, a seguire una traccia. Inoltre, la fase di editing del percorso post-registrazione è ottima, ed è semplice rimuovere dal percorso eventuali deviazioni, per rendere la traccia gpx pulita e scaricabile da altri utenti. Abbiamo provato anche Runtastic, e anche noi non apprezziamo le mappe Google. Anche in questo ViewRanger è ottimo: tra le mappe a disposizione ci sono anche le carte escursionistiche, comprensive di vie ciclabili, ad ogni quota.
      Beh, a questo punto, facci sapere cosa ne pensi!

      • Vincenzo ha detto:

        sono rientrato ieri da un trekking di 3gg e stavolta ho usato nuovamente Runtastic, scaricando poi la traccia GPS e caricandola su Osmand (che come mappe è sicuramente meglio…
        però Runtastic mi ha fatto un po’ i capricci qualche volta, perdendo il segnale e tirandomi delle linee dritte tra un punto e l’altro…
        a sto punto proverò ViewRanger, vediamo come mi trovo…

        • Lost Route ha detto:

          Ciao Vincenzo, restiamo in attesa del tuo test durante un’uscita con ViewRanger. Nel frattempo potresti provare a correggere la traccia gpx nei punti in cui è stata registrata male, utilizzando ViewRanger da pc, ed iniziare così a prenderci la mano. Facci sapere!

  2. Matteo Viviani ha detto:

    ciao. qualcuno può aiutarmi su come aprire file gpx con viewranger direttamente da whatsapp?
    mi spiego meglio: so che è possibile dalla app importare da esterno file formato .gpx, ma vorrei impostare viewranger come app predefinita per aprire file formato gpx condivisi direttamente da whatsapp, senza bisogno di importarli…
    questa cosa funziona bene quando si condivide la propria posizione con whatsapp, e viewranger la a pre direttamente da whatsapp come app predefinita; la stessa cosa invece non funziona se in whatsapp ci si scambia un file formato .gpx… il formato forse non è supportato? l’unico sistema per aprirlo è dalla app viewranger importando da esterno il file? oppure si può aprire direttamente come app predefinita?
    qualcuno ha suggerimenti?
    grazie mille.

    • Lost Route ha detto:

      Ciao Matteo, onestamente non ci è mai capitato di aver bisogno di questa funzionalità, pertanto al momento non sappiamo risponderti. Verificheremo stasera, e ti faremo sapere cosa avremo scoperto!

  1. 4 agosto 2017

    […] possibile reperire molte informazioni utili, oltre che scaricare sia la mappa generale che le varie tracce GPX, relative ad ogni […]

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: